CESSAZIONE DEL CONTRATTO A TERMINE ANTICIPATAMENTE ALLA SCADENZA PREVISTA

 
02-09-2021

Al netto della speciale disciplina prevista per i dirigenti (che possono dare le dimissioni dopo un triennio, osservando comunque il preavviso), il recesso anticipato da un contratto a termine è possibile nelle seguenti ipotesi:
  • mancato superamento del periodo di prova;
  • morte del lavoratore;
  • dimissioni per giusta causa;
  • licenziamento per giusta causa;
  • risoluzione consensuale del rapporto.
La norma, invece, non consente le dimissioni ordinarie (a tal proposito è opportuno che le parti si accordino tra loro) né il licenziamento per giustificato motivo oggettivo.





Rassegna Stampa

Formazione

LA SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO-Integrazione specifica aziende a medio-alto rischio

DURATA PERIODO DI
SVOLGIMENTO
8 ore 14-12-2021 16-12-2021

gli eventi in programma

METAMORFOSI

METAMORFOSI
21-11-2021 - 19-12-2021
Sala Mostre
 CONFCOMMERCIO ASCOM LUGO E BANCA DI CREDITO COOPERATIVO: RIPRENDE LA RASSEGNA ASCOMARTE

DIEGO BRACCI e PIERLUIGI VESPIGNANI ESPONGONO AL PALAZZO DEL COMMERCIO

VERNICE DOMENICA 21 NOVEMBRE ORE 17.00 

LOGIN