I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy. 

I PROVVEDIMENTI IN VIGORE PER RIAPERTURE E ATTIVITA'

 
18-06-2020
I PROVVEDIMENTI IN VIGORE PER RIAPERTURE E ATTIVITA
Aggiornamento al 18 giugno

Sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiale – sia regionale che nazionale – nella tarda giornata di domenica 17 maggio i due provvedimenti, della Regione Emilia-Romagna e del Governo, con i quali non solo viene disposta la riapertura di molte attività ancora sospese ma anche le indicazioni obbligatorie da seguire sia per chi può riaprire sia per chi già poteva operare nei giorni scorsi, specialmente contenute negli specifici allegati dell'Ordinanza regionale e del DPCM.
 
Di seguito riportiamo i collegamenti per poter scaricare il testo integrale delle normative nella versione definitiva pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale; completa il quadro normativo il Decreto Legge 33.2020, che costituisce la base giuridica degli altri due provvedimenti, e che sarà presentato al Parlamento per la sua conversione in legge entro 60 giorni dalla pubblicazione.
 
 
 


Aggiornamento 21.5.2020

E' stata pubblicata l'Ordinanza Regionale numero 84 del 21 maggio con cui sono stabiliti i protocolli per riaprire in sicurezza l'attività di palestre e piscine a partire da lunedì 25 maggio, che si aggiungono a quelli già stabiliti con l'Ordinanza numero 82 (bar e ristoranti, commercio al dettaglio, commercio su aree pubbliche, acconciature ed estetica, strutture ricettive alberghiere ecc.)
 

Aggiornamento 23.5.2020


E' stata pubblicata l'Ordinanza Regionale numero 87 del 23 maggio con cui sono stabiliti i protocolli per riaprire in sicurezza l'attività ricettiva extra-alberghiera (es. bed and breakfast), attività corsistica, centri sociali, circoli culturali e ricreativi, parchi tematici, luna park e attrazioni di spettacolo viaggiante a partire da lunedì 25 maggio
 
 
Aggiornamento 1.6.2020

E' stata pubblicata l'Ordinanza Regionale numero 94 del 30 maggio con cui, a partire dal 31 maggio, è stabilita la riapertura dei centri benessere e termali.
 


Aggiornamento 9.6.2020

Con Ordinanza n. 98 della Regione Emilia Romagna in tema di misure per la gestione dell'emergenza sanitaria legata alla diffusione della sindrome da covid 19 a far data dall' 8 giugno 2020 è consentita ai soggetti pubblici e privati che erogano attività di formazione la possibilità di realizzare in presenza tutte le attività formative, secondo le diposizioni dettate dalle “Linee guida regionali per la Formazione professionale” allegate all'ordinanza n. 87 del 23 maggio scorso.
 
Inoltre, a decorrere dal 15 giugno 2020, sono consentite le attività dei cinema, dei circhi, degli spettacoli dal vivo e dei set cinematografici secondo le diposizioni dettate dalle “Linee guida regionali per cinema, circhi e spettacoli dal vivo”, allegate all'Ordinanza, e sono consentiti i congressi, i convegni e gli eventi assimilabili, sempre secondo le diposizioni dettate dalle “Linee guida regionali per congressi, convegni ed eventi assimilabili” allegate all'Ordinanza.
 
E' stato poi adottato, per lo svolgimento delle rispettive attività, il “Protocollo di regolamentazione per il contenimento della diffusione del COVID-19, nel settore delle autoscuole, scuole nautiche e studi di consulenza automobilistica”.
 
Inoltre sono state modificate le misure in materia di microclima, impianti di condizionamento e funzione di ricircolo; in particolare per quest'ultimo aspetto è ora prevista l'obbligatorietà di esclusione della funzione di ricircolo solo se “tecnicamente possibile.
 


Aggiornamento 12.6.2020

A partire da lunedì 15 giugno è abrogato il DPCM 17 maggio 2020 (vedi più sopra) che viene sostituito dal nuovo DPCM 11 giugno 2020; le disposizioni del DPCM sono efficaci fino al 14 luglio 2020.

 

Aggiornamento del 15.6.2020
 
Con Ordinanza regionale 12 giugno n.109 sono state emanate disposizioni per diverse attività.
In particolare, per quanto riguarda gli aspetti di maggior interesse in funzione della tipologia di imprese a noi associate:
  • dal 19 giugno riaprono le discoteche, secondo le linee guida allegate alla Ordinanza (all. n.4)
  • dal 19 giugno (e non dal 15) riaprono sale slot, sale giochi, sale bingo e sale scommesse, con linee guida che saranno emanate prima del 19 giugno (non sono allegate a questa Ordinanza, per cui se ne attende evidentemente una successiva prima del 19).
Inoltre fra le modifiche di interesse (pagg. 7-9 dell'Ordinanza) si segnala, a partire dal 15 giugno:
  • vengono vietati, in pubblici esercizi, strutture ricettive e altri esercizi aperti al pubblico, gioco delle carte, giochi da tavolo, biliardino (calciobalilla), giochi di ruolo, e più in generale vengono vietate "le attività per le quali non è possibile garantire puntuale e accurata sanificazione dei materiali e/o distanza minima di 1 metro o per le quali sono previsti espressi divieti da parte di disposizioni nazionali/regionali";
  • viene vietato mettere a disposizione giornali e riviste per un uso promiscuo da parte della clientela
Infine, si segnala la ripresa, sempre a partire dal 15 giugno, di
  • cerimonie, possibili seguendo l'Allegato 2 dell'Ordinanza;
  • accesso di visitatori ed operatori esterni alle strutture residenziali per anziani e disabili;
  • sagre, manifestazioni fieristiche con qualifica locale ed eventi assimilabili, possibili seguendo le disposizioni di cui all'Allegato 1 dell'Ordinanza.
 

Aggiornamento del 18.6.2020

Con Ordinanza Regionale 113 del 17 giugno 2020 sono state emanate disposizioni per diversi argomenti e attività, fra cui segnaliamo:
  • guanti non più obbligatori per i clienti: è stato modificato il Protocollo di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus SARS CoV-2 in relazione allo svolgimento in sicurezza DEGLI ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA E DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE stabilendo che in merito all'utilizzo dei guanti monouso da parte della clientela nel caso di vendita di abbigliamento o di acquisti di altri prodotti con scelta in autonomia e manipolazione del prodotto dovranno essere messi a disposizione della clientela guanti monouso da utilizzare obbligatoriamente oppure, in alternativa, dovrà essere resa obbligatoria la disinfezione delle mani prima della manipolazione della merce;
  • strutture ricettive alberghiere e all'aria aperta in materia di distanziamento interpersonale, che non si applica ai membri dello stesso gruppo familiare o di conviventi, né alle persone che richiedano di alloggiare nella medesima camera o nello stesso ambiente per il pernottamento (unità abitativa etc.), né alle persone che in base alle disposizioni vigenti non sono soggetti al distanziamento interpersonale (detto ultimo aspetto afferisce alle responsabilità individuale);
  • strutture ricettive alberghiere e altre tipologie ricettive, per cui “nelle camere, salvo in caso di presenza di unico nucleo di persone che non siano tenute al distanziamento, deve essere garantito il distanziamento interpersonale di almeno un metro, con una distanza tra letti di 1,5 metri. Detta misura non trova applicazione tra appartenenti al medesimo nucleo familiare o comunque soggetti che non siano tenuti al distanziamento interpersonale in base alle vigenti disposizioni (detto ultimo aspetto afferisce alle responsabilità individuale)”;
  • sale slot, sale bingo e sale scommesse, per le quali sono state emanate le linee guida per la riapertura a partire dal 19 giugno.
     







Rassegna Stampa

Formazione

CORSO RSPP

DURATA PERIODO DI
SVOLGIMENTO
16 ore 09-09-2020 30-09-2020

CORSO AGGIORNAMENTO RSPP

DURATA PERIODO DI
SVOLGIMENTO
6 ore 09-09-2020 16-09-2020

CORSO SULLA FORMAZIONE DEGLI OPERATORI ADDETTI A CONDUZIONE DI CARRELLI ELEVATORI

DURATA PERIODO DI
SVOLGIMENTO
12 ore 14-09-2020 28-09-2020

PARTY PLANNER A CASA TUA

DURATA PERIODO DI
SVOLGIMENTO
6 ore 22-09-2020 29-09-2020

BARMAN AVANZATO

DURATA PERIODO DI
SVOLGIMENTO
12 ore 23-09-2020 21-10-2020

gli eventi in programma

ROSETTA BERARDI

ROSETTA BERARDI
12-03-2020 -
Natural Theatre
MOSTRA RINVIATA A DATA DA DEFINIRSI
Si comunica che in ottemperanza a quanto previsto dalle misure di contenimento del contagio da COVID -19, l'evento inaugurale della mostra di ROSETTA BERARDI - Natural Theatre, prevista per DOMENICA 15 MARZO 2020, è rinviata in data da definirsi. 
LOGIN